Corsi ECM in e-learning alla ASL di Genova

La ASL di Genova, per far fronte ai crescenti bisogni formativi dei dipendenti in generale e, nello specifico, per l'ECM, si è orientata sull'utilizzo di metodologie didattiche di e-learning e di cooperative learning.
Al fine di far acquisire competenze operative sugli aspetti fondamentali della gestione di corsi on-line, nel corso del 2010 si è costituito un gruppo di lavoro esperto per la costruzione di alcuni corsi on-line.

Si è iniziato con alcuni "titoli":
•Concetti base di Amministrazione dell'Ambiente
•Concetti base di gestione dei partecipanti e dei ruoli
•Creazione e amministrazione dei corsi
•Strumenti e metodi per il monitoraggio delle attività
•Strumenti e metodi per la valutazione dell'apprendimento
La metodologia proposta (C. Maggi, L. De Bernardis) è quella del cooperative learning, secondo l'approccio del costruttivismo sociale. Il costruttivismo sociale può essere letto come approccio evolutivo rispetto agli approcci comportamentisti e cognitivista. Secondo le teorie costruttiviste l'apprendimento è il risultato di una attitudine intenzionale alla costruzione del significato a partire da dati informativi ed esperienziali. L'apprendimento ha natura essenzialmente strategica, quindi deriva dalle capacità del soggetto di autoregolare la propria condotta conoscitiva, sulla base di motivazioni ed interessi personali. Secondo il costruttivismo l'apprendimento è fortemente condizionato da fattori legati al contesto ambientale in cui avviene. Assumono quindi un ruolo non sussidiario la cultura, la tecnologia, le prassi didattiche, le influenze del gruppo. Parimenti capaci di influenzare l'apprendimento appaiono le condizioni motivazionali ed emotive che lo sorreggono. I fattori motivazionali ed emotivi mostrano la capacità di avere un impatto decisivo sulla disponibilità ad apprendere. Da un punto di vista psicologico, il costruttivismo concepisce il Sé come un'entità di relazione, contrassegnata dalla continuità della nostra attività di differenziazione e relazione e dalla intuitiva certezza della attribuibilità a noi della nostra esperienza.

Tags: coaching e formazione manageriale, Istituto per l'apprendimento collaborativo, apprendimento collaborativo e KM, Luigi De Bernardis

Site Meter